Note disciplinari: Le 10 più divertenti in attesa dei Viaggi di Maturità

Mentre si aspettano la fine dell’anno scolastico, e il Viaggio di Maturità, la storia di odio e amore tra studenti e scuola continua, e con essa le Note Disciplinari. E’ una storia di mattine monotone, sveglie all’alba, colazioni fugaci e viaggi infiniti tra metro e bus. Di pomeriggi piegati sui libri e di notti insonni a studiare.

Durante quelle ore la mente vola. Verso l’estate, il viaggio di maturità, le amicizie, gli amori e le giornate spensierate. E’ in quei momenti che vengono partorite idee che, come dimostreremo a breve, non si rivelano quasi mai vincenti.

Manca poco allo sprint finale e il profumo d’estate è già nell’aria. Vi vedete già in costume, in una delle mete migliori per il Viaggio di Maturità. Tutto normale, ma non buttate via questi ultimi mesi!

Non è demagogia. Solo il consiglio di vivere fino in fondo ogni attimo! Anche quelli non sempre positivi.

banner viaggio di maturità e student village

Note disciplinari – Veri modelli di incredibilità.

Tra questi senza dubbio ci sono quelli che riguardano i problemi disciplinari.
E per questo abbiamo pensato ad una carrellata delle 10 più improbabili note sul registro mai date!
Ora sono un incubo, ma tenetele in nota: durante il vostro Viaggio di Maturità saranno certamente un buon motivo di risate!

Le 10 Note più divertenti!

#1: Della serie…trust me, I’m your friend!

L’alunno M. (egiziano, n.d.r.), continua a ripetere la parola “ano” poiché R. l’ha convito che significhi “dito”.

#2: La prima volta non si scorda mai.

La classe IV° C, all’entrata del professore, si mostra molto più esuberante del solito. Alla domanda su cosa ci sia da essere così allegri, gli alunni C.B. ed F.S. tirano fuori dai loro zaini diverse bottiglie vuote di vino e liquori di vario genere, giustificandosi con un “ieri S.R. ha avuto il suo primo rapporto sessuale con qualcuno”.

#3: Ne riparleremo poi!

L’alunno S. C. lascia l’aula prima dell’orario di uscita dopo aver fotografato la lavagna con il cellulare sostenendo che avrebbe riesaminato la lezione a casa sua.

#4: Questo amore è una camera a gas.

La classe nonostante i continui richiami del professore continua imperterrita, durante le ore di c.t.a. ad emanare flatulenze senza che i colpevoli si dichiarino e l’aria ormai è resa irrespirabile da tali esalazioni. Si prega di fare nota ai genitori di tale maleducazione.

#5: La classe non è acqua.

L’alunno G.C. nell’ora d’arte entra in classe, in ritardo come sempre, e palpa la spalla della sottoscritta prof. S.E. dicendo di non aver mai toccato la natura morta in vita sua causando confusione alla classe estesasi per tutta la durata dell’ora. Chiedo serissimi provvedimenti disciplinari

#6: I fantasmi non mi lasciano in pace.

Durante ogni comunicazione via radio del preside, lo studente Mario D. cade per terra e si raggomitola in posizione fetale gridando “Oh no ancora quelle voci!

#7: Sboccati!

La classe non mostra rispetto per l’illustre filosofo Pomponazzi e ne altera il nome in modo osceno.

#8: Grande classico.

M.P. sostiene di giustificarsi per lutto familiare, ma risulta che la nonna sia morta e risorta almeno 8 volte.

#9: Solidarietà.

Alunni non identificati registrano sul cellulare il suono della campanella e la fanno suonare 5 minuti prima della fine della lezione. L’idea è stata poi passata alla classe adiacente.

#10: il Giallo

Gli alunni B. e N. simulano un omicidio in classe, il primo si è steso a terra, il secondo disegna la sagoma.

 

Di certo non saranno le uniche Note Disciplinari divertenti! Questa per noi, è senza dubbio la Top Ten!
Attendendo la fine della scuola e i Viaggi di Maturità, il consiglio è di non mettersi in competizione!

 

Categorie: Curiosità